Swiss Life Sciences Group PLC annuncia un investimento tech nel mondo della Cannabis

Swiss Life Sciences Group PLC annuncia un investimento tech nel mondo della Cannabis

Swiss Life Sciences Group Plc è una società di private equity nel settore della cannabis con sede a Londra. Dal 2019 ricerca e identificando investimenti strategici nel settore in rapida crescita della cannabis medica e dei fitocannabinoidi. Attualmente si concentra sullo sviluppo di acquisizioni e investimenti strategici in Svizzera.

 

 

Grazie alle sue chiare politiche legali e la ricerca e lo sviluppo, leader a livello mondiale, nelle applicazioni farmaceutiche e mediche della cannabis, nonché infrastrutture e logistiche eccellenti per raggiungere facilmente l’intero continente e il resto del mondo, la Svizzera è diventata rapidamente il centro dell’industria dei fitocannabinoidi e del CBD in Europa. Inoltre, il paese ha iniziato a sviluppare un chiaro e limpido quadro normativo per l’introduzione della cannabis ricreativa per uso pubblico, aprendo la strada a un’ulteriore legalizzazione di questo aspetto dell’industria e alla potenziale crescita esponenziale del mercato interno.

Swiss Life Sciences Group Plc ha appena annunciato l’acquisizione di SAVIM SA, a Lugano. Fondata nel 2016, SAVIM sta attualmente sviluppando un impianto di coltivazione indoor all’avanguardia e in ambiente controllato nel cuore del Ticino. Ospitato all’interno di un edificio di 17.000 m2, che fa parte del Gruppo Tarchini, questo nuovo sito è diverso da qualsiasi altro impianto di cannabis in Europa grazie all’utilizzo della più avanzata tecnologia. L’intero processo, dai geni della cannabis fino ai prodotti finali, è gestito da una tecnologia blockchain proprietaria. Ogni fase del ciclo di vita della pianta viene registrata e gestita senza alcun intervento umano, a parte l’esperienza artigiana dei nostri tecnici coltivatori che sovrintendono e gestiscono la crescita di fiori di cannabis di alta qualità.

Per quanto riguarda l’acquisizione, Jean-Pierre Engele, COO di Savim SA, dichiara: “Avere SLSG come supervisore e “luce guida” ci consentirà di progettare e stabilire ciò che crediamo diventerà una struttura di punta per il futuro del CBD e dei cannabinoidi. Crediamo fortemente che essere in grado di controllare – e dimostrare con piena trasparenza solide e affidabili partnership – la nostra agricoltura, dalla genetica vegetale ai prodotti finali, con forti driver guidati da etica e conformità, sia la chiave per sviluppare un’industria a prova di futuro, completamente controllata e regolamentata , tenendo conto dei vantaggi per i consumatori finali. Ad esempio, i nostri valori di trasparenza consentiranno anche ai nostri consumatori di utilizzare un codice QR su tutte le nostre confezioni, sia per le materie prime che prodotti benessere e medicinali finali, per vedere la cura integrata nell’intero ciclo di crescita e produzione di questa fantastica pianta naturale e esattamente quali prodotti sono stati utilizzati o aggiunti. Riteniamo di poter garantire prodotti più puri e coerenti del settore oggi”.

La struttura indoor ad ambiente controllato supervisiona le condizioni di crescita di ogni singola pianta utilizzando sensori elettronici brevettati, dal momento in cui viene piantata nel vivaio genetico fino alla raccolta e al confezionamento del prodotto finale. Questa pratica consente ai sensori di campo, sviluppati per la prima volta dalla NASA, di monitorare e controllare l’intero ambiente, per garantire che ogni pianta riceva la quantità ottimale di acqua, sostanze nutritive, luce, temperatura e persino una leggera brezza alpina replicata, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in cicli di crescita continui durante tutto l’anno. Inoltre, sulla blockchain viene registrato il movimento e la posizione di ogni pianta durante il suo ciclo di vita.

Il costo dell’acquisizione e dell’investimento in questa struttura non è stato reso noto, ma è chiaramente un impegno multimilionario per il futuro dell’industria svizzera della cannabis e la spinta all’esportazione dei mercati europei e del Regno Unito per l’industria dei fitocannabinoidi in rapida crescita ed eccitante, che sta attirando l’attenzione di investitori, celebrità, imprenditori e consumatori in tutto il mondo.

Caldaia

Swiss Life Sciences Group Plc è una società di private equity del settore della cannabis con sede a Londra focalizzata su investimenti, sviluppo e acquisizione di attività esistenti di cannabis e CBD lungo tutta la catena del valore.

www.swisslifesciencesgroup.com

PR e Media vittoria@savim.ch

Comments are disabled.